Ritiro di Meditazione

 

Subhuti era discepolo di Buddha. Era capace di capire la potenza del vuoto, il punto di vista che nulla esiste se non nei suoi rapporti di soggettività e di oggettività.
Un giorno Subhuti, in uno stato d’animo di vuoto sublime, era seduto sotto un albero. Dei fiori cominciarono a cadergli tutt’intorno.
«Ti stiamo lodando per il tuo discorso sul vuoto» gli mormorarono gli dei.
«Ma io non ho parlato del vuoto» disse Subhuti.
«Tu non hai parlato del vuoto, noi non abbiamo udito il vuoto» risposero gli dei «Questo è il vero vuoto».
E le gemme cadevano su di lui come una pioggia.
 
 
PROGRAMMA:
zen_logoIl ritiro comincia alle ore 09.30 di sabato 23 maggio e termina alle ore 17.30 di domenica 24 maggio.
Lo svolgimento sarà un tuffo nel mistero e seguirà le indicazioni che il campo energetico o Buddhafield, formato dai partecipanti, man mano suggerirà.
Se sei pronto all’inaspettato, disposto a passare due giorni in silenzio, aperto ai regali dell’esistenza, questo viaggio fa per te.
 
COSA PORTARE:
  • Mascherina
  • Tappi per le orecchie
  • Quaderno e penna
  • Abiti comodi con ricambi

 

 

Dott. Devalaya C. De Santi

Si laurea in Medicina nel 1985. L’anno successivo inizia l’attività di medico Omeopata ed Iridologo dopo aver frequentato un corso quadriennale presso la L.I.M.O. con il dott. Franco Lenna a Padova, ed i seminari e gli insegnamenti di Iridologia di Sigfried Rizzi a Laces.
Nel 1989 l’incontro con il Maestro Illuminato Osho modifica profondamente la sua visione medica ed introduce l’aspetto spirituale e l’esperienza della meditazione nella sua vita.
Nel 1990 incontra Peter Mandel e segue i seminari di Cromopuntura in India e Svizzera introducendo il modello della Medicina Esegetica nella pratica medica.

 

 

Visualizza il calendario date